Parliamo insieme di Prevenzione!

Inserito il

 

Il legame tra ortofrutta e salute non è mai stato così stretto e, allo stesso tempo, prezioso. In quest'ottica Citrus l’Orto Italiano porta avanti progetti finalizzati a diffondere l'importanza della prevenzione a tavola con un linguaggio pop e leggero ma mai superficiale. Ed è così che i pomodori datterino dell'azienda si ‘tingono di rosa’ per sostenere la ricerca scientifica sui tumori tipicamente femminili. Il progetto è stato sviluppato non a caso ad ottobre, che rappresenta il mese mondiale dedicato alla prevenzione del tumore al seno.  

Ogni confezione contiene una preziosa guida dedicata all’autopalpazione, sviluppata con il supporto scientifico di Fondazione Veronesi. Questa iniziativa incoraggia la prevenzione dei tumori al seno e rappresenta un atto d'amore verso noi stessi, senza dimenticare di mettere in atto quotidianamente un'alimentazione sana e responsabile.
Inoltre, Citrus l’Orto Italiano finanzierà una borsa di ricerca del valore di 33.000 euro per sostenere un ricercatore dedicato alla scoperta di nuove soluzioni di cura contro i tumori tipicamente femminili. Progetti come questo hanno condotto già Citrus a importanti risultati: sono infatti 55 i medici e ricercatori finanziati già dall’azienda. Traguardi preziosi che dimostrano l'efficacia e l'importanza di tali iniziative.

 

“La nostra missione va oltre la semplice commercializzazione di prodotti - spiega IFN Marianna Palella, Ceo di Citrus - è un impegno costante nel migliorare la vita delle persone, promuovendo la consapevolezza e finanziando ricerche scientifiche d’eccellenza per trovare soluzioni sempre più efficaci per combattere i tumori tipicamente femminili” e continua: "Siamo mossi dalla passione nel creare un impatto positivo. La nostra dedizione alla ricerca scientifica è un impegno duraturo per un futuro migliore. Crediamo fermamente nel potere della prevenzione e continueremo a creare progetti significativi, contribuendo attivamente alla ricerca scientifica e all'educazione alimentare. Questo è solo l’inizio”.

Il datterino esposto in un punto vendita

Tra le insegne in cui è possibile trovare il datterino dedicato al mese della prevenzione al femminile ci sono Alì, Carrefour (Apulia distribuzione), Conad Centro Nord,  Coop Alleanza 3.0, Coop Nord Ovest, Dao, Decò, Despar, Dodecà, Futura, Mercatò, Pick Up, Sebòn, Sì con te, To Market, Unicoop Firenze e Unicoop Tirreno. 
“Esprimiamo la nostra gratitudine a tutte le insegne virtuose della grande distribuzione che si sono unite a noi in questa nobile causa. - conclude Palella – Solo insieme possiamo fare la differenza nella prevenzione e nella cura dei tumori femminili”.

 

← Post meno recente Post più recente →